Ultima modifica: 19 giugno 2019

18 GIUGNO 2019 L’ISTITUTO VIA BACCANO OSPITE DELLA COMMISSIONE CAPITOLINA SCUOLA PER PRESENTARE IL PROGETTO “SCUOLE PLASTIC FREE”

Oggi la nostra scuola è stata ospitata dalla Commissione capitolina Scuola presieduta dalla consigliera Maria
Teresa Zotta in occasione della presentazione della delibera che contiene le linee di indirizzo per l’attuazione
presso 15 scuole dell’infanzia capitoline di buone prassi rivolte all’eliminazione della plastica. Riportiamo le
parole della consigliera per raccontare l’esperienza vissuta oggi in Via del Tritone, sede della Commissione:
“Nella seduta di oggi abbiamo ospitato una scuola completamente Plastic Free. Si tratta dell’Istituto
Comprensivo di via Baccano di Roma che dallo scorso maggio ha detto stop alla plastica. I bambini, i ragazzi,
i genitori, gli insegnanti accompagnati dalla loro dirigente sono venuti a raccontarci tutto quello che hanno
fatto per bandire la plastica e a spiegarci perché è così importante farlo.
Sono stati i più piccoli a prendere la parola per primi e a spiegarci nei minimi dettagli perché il nostro mondo
deve essere un mondo senza plastica. Alla teoria segue ovviamente la pratica per questo i ragazzi hanno
eliminato l’uso di tutte le bottigliette di plastica sostituendole con borracce in alluminio colorate. Via anche
le stoviglie di plastica sostituite da stoviglie personali in ceramica che i bambini puliscono con una spugna
vegetale che si chiama luffa. I ragazzi della scuola secondaria hanno anche raccolto i dati relativi al consumo
di bottigliette di plastica di tutti i ragazzi anche al di fuori dell’orario scolastico e hanno scoperto che in un
anno il peso delle bottiglie di plastica usate da tutti loro supera una tonnellata e che queste bottigliette di
plastica messe tutte insieme occuperebbero una superfice pari a quella della loro palestra.
Voglio ringraziarli per quello che hanno fatto insieme alle loro insegnanti, ai loro genitori e alla dirigente.
Ci vuole un villaggio per educare un bambino, ma oggi questi bambini sono in grado di educare ‘interi villaggi’.
Oggi abbiamo visto che un mondo senza plastica è possibile. Ce l’hanno insegnato i bambini.”
Insieme ai consiglieri e alle consigliere abbiamo presentato il Kahoot (un gioco digitale interattivo) sui
consumi responsabili rispettosi del pianeta e una sintesi dei lavori svolti dalle classi.
E’ stata una importante occasione per i nostri alunni e per le nostre alunne per capire che l’impegno di
ciascuno, anche se piccolo, può contribuire a cambiare le regole e le abitudini che danneggiano il loro futuro.
Siamo molto soddisfatti di aver avuto l’attenzione delle istituzioni e di aver contribuito ad attivare questo
virtuoso processo di cambiamento; infatti, anche il XV Municipio ha seguito il nostro esempio deliberando
l’eliminazione della plastica monouso dagli uffici.