Ultima modifica: 30 ottobre 2018

Ambienti di apprendimento

a.s.2018 / 2019

PROGETTO SCUOLAPERTA 2018-19 (1)

 

 

 

 

a.s.2017 / 2018

Queste sono alcune nostre aule predisposte per i diversi approcci didattici utilizzati dai nostri docenti durante le lezioni, secondo la metodologia laboratoriale DADA .

U.D.A.

STORIA DELLE NOSTRE IDEE AVANGUARDIE EDUCATIVE 

PRESENTAZIONE PROGETTI AVANGUARDIE EDUCATIVE

AVANGUARDIE EDUCATIVE AVVIO_2016_17

ARTICOLO VIGNA CLARA BLOG

ACCORDO di RETE SCUOLE DADA

16 novembre 2017 Convegno DADA

Giovedi 16 novembre presso la sede del liceo scientifico Kennedy, una delegazione della nostra scuola formata dalla dirigente dott.ssa Cinzia Pecoraro, dalla vicepreside prof.ssa Antonella Di Tullio e dal prof. Gianfranco Pavone, ha partecipato al convegno “Dal DADA al DADAumpa – Comunità educanti in movimento”.  I numerosi interventi hanno ben rappresentato il grande fermento che sta percorrendo il mondo della scuola.  Dalla presentazione della nostra esperienza fatta dalla prof. Di Tullio, che ha destato molto interesse tra i presenti,  è emerso il gran lavoro svolto nel nostro istituto che ci fa essere punto di riferimento per chi come noi,  ha deciso di intraprendere questo percorso.

Altro momento importante è stato quando i rappresentanti delle istituzioni presenti, hanno ufficializzato la creazione di una “rete” composta da tutte le scuole DADA in Italia, nella quale possano confluire le esperienze e le indicazioni degli istituti aderenti.

Ancora una volta, la nostra scuola si trova ad essere protagonista con la sua attività didattica sul territorio, nei più importanti momenti istituzionali, tanto da essere presa come esempio nella innovazione della didattica scolastica.

DADA

Il nostro istituto dall’anno scolastico 2015/16 utilizza la metodologia didattica Dada. Questo approccio supera la didattica trasmissiva di vecchia concezione, per utilizzarne invece una principalmente laboratoriale. L’alunno ha così la possibilità di sperimentare l’efficacia del suo apprendimento rispetto alle richieste del docente, attraverso la pratica. 

L’utilizzo di un approccio multimediale consente inoltre, un coinvolgimento efficace e continuo di ogni ragazzo, esaltando anche le peculiarità del lavoro di gruppo. 

Dopo una serie di incontri conoscitivi presso alcuni istituti che già utilizzavano questa metodologia, si è potuto passare alla formazione dei docenti attraverso momenti di aggiornamento che hanno previsto confronti collegiali, webinar e approfondimenti individuali. 

Anche i collaboratori scolastici sono continuamente coinvolti a seconda della loro competenza nella formazione, in modo tale da coinvolgere tutto il personale in servizio nel nuovo percorso che il nostro istituto sta intraprendendo.

 

 

didattica per ambienti di apprendimento