Ultima modifica: 30 luglio 2017

Poesie

La Nave (Maioli Elvira) 

Dal lontano mare,

ho visto un giorno

una nave arrivare,

voleva dimenticare

 

e cominciare di nuovo a sognare.

Ma tutto a un tratto,

un cielo nero coprì del tutto l’arcobaleno.

Così la nave si fermò a pensare

e i sogni si rifugiarono in fondo al mare.

Pensava di come la dignità

avesse bisogno di solidarietà.

Quella solidarietà

che fa girare il mondo

tutto intorno

come un girotondo.

Un girotondo multicolorato

che fa arrivare i sogni,

dal mare su un prato.

Sulle ali dei gabbiani

sperare e sognare

un sorriso domani.

(Elvira Maioli)

 

 

 

A Paolo Borsellino

Strano non vedere la Luce della tua stella,

visto il buio che c’è intorno a noi.

Il suo bagliore supera quello che sale

quando esplodono gli asfalti.

Elvira Maioli